Strategie web per un ecommerce di successo

Strategie web per un ecommerce di successo

Si fa presto a dire ecommerce…

Quello dell’ecommerce è un fenomeno che ha preso larghissimo piede anche in Italia e nei più svariati settori: dall’abbigliamento alla tecnologia, dall’arredamento ai prodotti alimentari. Persino farmacie e supermercati si sono lanciati nell’avventura del commercio elettronico.
I costi contenuti, rispetto alla gestione di un punto vendita fisico, e la possibilità di poter gestire tutto da casa, unito a dati confortanti di crescita hanno contribuito a far crescere questo settore in modo sostanziale.

Il valore del fatturato dell’e-commerce è stimato in 24,2 miliardi di Euro nel 2014. Il fatturato delle vendite on line è cresciuto complessivamente dell’8% rispetto al 2013.
(fonte Casaleggio e Associati).

Ma ecommerce non è sinonimo di facili guadagni; ricordi come ho iniziato questo articolo? Si fa presto a dire ecommerce…
Per avere successo sul web e trasformare il tuo ecommerce in una fonte di guadagno reale e duratura nel tempo è fondamentale mettere in atto una serie di strategie e attivare i giusti canali.

Vediamo insieme le principali strategie di web marketing per ecommerce.

Il sito in sè
Sembrerà scontato ma la prima cosa di cui occuparsi quando si vuole avviare un progetto di questo tipo è realizzare un ecommerce dal design curato e funzionale. Un’immagine fresca, intuitiva, in linea con l’identità del brand e i prodotti in vendita è sicuramente una carta vincente.

Volendo fare un paragone ti chiedo:

Entreresti e acquisteresti mai in un punto vendita con arredamento vecchio, scarsa illuminazione e distribuzione confusa dei prodotti sugli scaffali?

L’ecommerce è a tutti gli effetti un negozio, per questo devi preoccuparti di regalare ai tuoi utenti un’esperienza di acquisto piacevole e unica.

Ecco alcuni consigli:

  • rendi il processo di navigazione semplice e intuitivo,
  • organizza bene i contenuti e distingui con criterio le categorie dei prodotti,
  • scrivi schede prodotto ricche e convincenti, inserendo quante più informazioni possibili,
  • pubblica foto di qualità dei tuoi prodotti.

Ricorda, l’utente così come in un negozio, deve sentirsi accolto, a suo agio, deve poter valutare la qualità dei prodotti e la professionalità del venditore.

SEO
Ovviamente non basta un ottimo sito per avere successo, è fondamentale attrarre traffico e intercettare il target interessato alla tua offerta. Il web è la tua vetrina per questo devi fare in modo che i clienti ti trovino attraverso i motori di ricerca. La prima arma a disposizione per ottenere visibilità online è la SEO ovvero il posizionamento sui motori di ricerca. Una strategia SEO ben studiata ti permetterà quindi di posizionarti su Google per le chiavi di ricerca di tuo interesse (quelle con cui i potenziali clienti potrebbero cercare i tuoi prodotti), scavalcando anche i tuoi competitors.

AdWords
Un altro canale per attrarre traffico targettizzato è Google AdWords. Campagne pay per click ben strutturate aiutano infatti a ottenere visibilità immediata e sono molto utili nella fase iniziale di messa online del sito, quando i risultati da ricerca organica sono ancora bassi. Non si tratta comunque di un canale alternativo alla SEO, ma a mio parere complementare. Anche quando l’ecommerce è ben avviato e posizionato, le campagne AdWords sono utili per rafforzare la presenza online e veicolare lanci di prodotti, promozioni e offerte del momento.

Social Network
Se volete puntare sul lato più emozionale i social network sono gli strumenti più indicati. Sfruttate questi canali per stimolare la conversazione intorno al brand e ai prodotti, rafforzare la propria identità, rendersi riconoscibili e distinguersi dalla concorrenza. I canali social possono poi essere degli ottimi strumenti per veicolare promozioni e offerte, con piccoli accorgimenti che puntano sul lato emozionale. Organizzare contest, dare omaggi a chi invita un amico sulla pagina, proporre offerte a tempo possono essere alcune idee per stimolare l’interesse degli utenti.

Marketplace
Se volete amplificare la visibilità di vostri prodotti potete affidarvi ai grandi marketplace come eBay, Amazon, Etsy. Al netto di una commissione che dovrete pagare per ogni vendita che realizzerete tramite questi portali, essere presenti su queste piattaforme ha un vantaggio e cioè quello di poter godere di un bacino di potenziali clienti molto più vasto. Ovviamente è bene sincronizzare prezzi e disponibilità dei prodotti tra ecommerce e marketplace.

Questi sono alcuni degli strumenti e dei canali per promuovere un sito ecommerce sul web e tu quali utilizzi?

(credits immagine: Vector de Sfondo diseñado por Freepik

Leave a comment